Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'Informativa sull'uso dei cookie.

BannerPagine noHome Foto

Attività didattica

SSD: L-ART/05

Programmi a.a. 2017/2018

Culture teatrali comparate
a.a 2017 - 2018
Pupi, cunti, burattini, marionette e figure tra Oriente e Occidente.
Focus Mimmo Cuticchio
(L-ART/05) – 6 crediti - Laurea Triennale


OBIETTIVI
Fornire strumenti per affrontare lo studio delle culture teatrali europee ed extraeuropee in una prospettiva storico comparativa. A tale fine saranno esaminate alcune esperienze teatrali riguardate come “esemplari” nella ricerca delle differenti matrici culturali e dei loro punti di comunanza tecnica.


PROGRAMMA
Dopo aver tracciato un sintetico profilo dei rapporti tra le culture teatrali d’Oriente e d’Occidente, e in particolare, tra i teatri di figura tra Asia ed Europa, saranno esaminate alcune esperienze specifiche, tra le quali quelle del teatro dei pupi siciliani e del cunto, con particolare riferimento all’arte del Maestro Mimmo Cuticchio.



TESTI e FILMOGRAFIA PER L’ESAME:

Studenti frequentanti

1) Valentina Venturini, Nato e cresciuto tra i pupi, Napoli, Editoriale Scientifica, 2017

2) Nicola Savarese, Il teatro eurasiano, Roma-Bari, Laterza, 2013

3) Dispense a cura del docente

4) Don Giovanni all’Opera dei pupi di M. Cuticchio (film)

Testi consigliati:

a) Mimmo Cuticchio, Alle armi, cavalieri! Le storie dei paladini di Francia raccontate da Mimmo Cuticchio, Roma, Donzelli, 2017 (per gli studenti di questo corso l’editore ha previsto uno sconto speciale. Gli interessati possono rivolgersi a: Annalisa Scungio, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)


Studenti NON frequentanti:

1) Valentina Venturini, Nato e cresciuto tra i pupi, Napoli, Editoriale Scientifica, 2017

2) Valentina Venturini, Il teatro di Gaetano Greco, Napoli, Editoriale Scientifica, 2018

3) Nicola Savarese, Teatro e spettacolo tra Oriente e Occidente, Roma-Bari, Laterza, 2009

4) Materiali a cura del docente

4) Don Giovanni all’Opera dei pupi di M. Cuticchio (film)

Testi consigliati:

a) Mimmo Cuticchio, Alle armi, cavalieri! Le storie dei paladini di Francia raccontate da Mimmo Cuticchio, Roma, Donzelli, 2017 (per gli studenti di questo corso l’editore ha previsto uno sconto speciale. Gli interessati possono rivolgersi a: Annalisa Scungio, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

b) Eugenio Barba e Nicola Savarese, I cinque continenti del teatro. Fatti e leggende della cultura materiale dell’attore, Bari, Edizioni di Pagina, 2017

Avvertenze:
- copia del film in programma è a disposizione degli studenti presso la biblioteca del Dams, via Ostiense 139, piano -1.

Prova d’esame orale.
 
 

Tradizioni, mestieri, teatro vivo
a.a 2017 - 2018
1) Pupi, marionette, burattini tra tradizione e innovazione.
2) Teatri in carcere
(L-ART/05) – 6 crediti - Laurea Triennale
docente Valentina Venturini


OBIETTIVI e PROGRAMMA
Il “teatro vivo”, oggetto principale del corso, tra tradizioni e mestieri, sarà osservato da due specifici punti di vista: il teatro dei pupi, delle marionette e dei burattini; i teatri in carcere. Per entrambe le parti del corso è prevista la partecipazione degli studenti a spettacoli dal vivo.
Parte prima: incontri di studio e laboratoriali dedicati a specifici ambiti del teatro di figura inquadrati da studiosi, artisti e maestri, sia dal punto di vista storiografico sia da quello dell’attuale pratica scenica.

Parte seconda: specificamente dedicata ai teatri in carcere nella quale sarà possibile seguire spettacoli dal vivo realizzati da compagnie di detenuti attori ospitati presso il teatro Palladium.
L’obiettivo comune è quello di esaminare la realtà “viva” di queste forme teatrali, le loro possibilità espressive, con una particolare attenzione al rinnovamento delle tradizioni e dei mestieri. Teatro materiale e insieme teatro della storia e della memoria.


TESTI PER L’ESAME
Studenti frequentanti

1) Alfonso Cipolla, Giovanni Moretti, Storia dei burattini e delle marionette in Italia, Corazzano, Titivillus, 2011

2) Emilio Pozzi e Vito Minoia, Recito, dunque so(g)no, Urbino, Edizioni Nuove Catarsi, 2009 [www.edizioninuovecatarsi.org]

3) DISPENSE da concordare con il docente


Studenti non frequentanti:

1) Alfonso Cipolla, Giovanni Moretti, Storia dei burattini e delle marionette in Italia, Corazzano, Titivillus, 2011

2) Mariano Dolci, Vito Minoia, Dialogo sul trasferimento del burattino in educazione, Urbino, Edizioni Nuove Catarsi, 2009 [www.edizioninuovecatarsi.org]

3) Emilio Pozzi e Vito Minoia, Recito, dunque so(g)no, Urbino, Edizioni Nuove Catarsi, 2009 [www.edizioninuovecatarsi.org]

4) Claudio Meldolesi, Immaginazione contro emarginazione. L'esperienza italiana del teatro in carcere, in “Teatro e storia”, n. 16, 1994, pp. 41-68 (pdf scaricabile al link: http://www.teatroestoria.it/indici.php?id_volume=79)


 

Problemi di storiografia dello spettacolo
a.a. 2017-2018

Dialettali d’eccezione. Viviani tra Napoli e l’Europa

(L-ART/05) – 6 crediti – Laurea Magistrale
docente Valentina Venturini


OBIETTIVI
Fornire strumenti per affrontare lo studio dei principali problemi posti dalla storiografia teatrale, riguardando le culture teatrali di volta in volta esaminate in relazione al loro contesto storico, ai modi di operare che hanno prodotto e alle tradizioni che hanno creato.


PROGRAMMA
Oggetto specifico di indagine sarà il teatro dialettale “d’eccezione” (in particolare quello di Raffaele Viviani), tassello essenziale per osservare in maniera nuova quel momento della storia del teatro italiano che la storiografia identifica con gli anni del ritardo” rispetto al fenomeno della nascente regia teatrale. È prevista l’analisi di film tratti dai testi teatrali di Viviani (La tavola dei poveri, regia di A. Blasetti, 1932, e I dieci comandamenti, regia di M. Martone, 2000) e di spezzoni documentari inediti.


TESTI E FILMOGRAFIA PER L’ESAME:

Studenti frequentanti:

1)      Valentina Venturini, Raffaele Viviani. La compagnia, Napoli e l’Europa, Roma, Bulzoni, 2008 (escluso il cap. IV)

2)      Raffaele Viviani, Dalla vita alle scene. L’altra biografia (1888-1947), a c. di Maria Emilia Nardo, Napoli, Rogiosi editore, 2012 (http://www.rogiosi.it/)

3)      Materiali a cura del docente

4)      FILM: La tavola dei poveri di A. Blasetti

5)      FILM: I dieci comandamenti di M. Martone



Studenti non frequentanti:

1)    Valentina Venturini, Raffaele Viviani. La compagnia, Napoli e l’Europa, Roma, Bulzoni, 2008 (escluso il cap. IV)

2)    Raffaele Viviani, Dalla vita alle scene. L’altra biografia (1888-1947), a c. di Maria Emilia Nardo, Napoli, Rogiosi editore, 2012 (http://www.rogiosi.it/)

3)      Franca Angelini, Teatro e spettacolo nel primo Novecento, Bari-Roma, Laterza, 2009

4)    Materiali a cura del docente (Copisteria di v. Giulio Rocco n. 11.) 

5)      FILM: La tavola dei poveri di A. Blasetti

6)      FILM: I dieci comandamenti di M. Martone.


Avvertenze:
- copia dei film in programma è a disposizione degli studenti presso la biblioteca del Dams, via Ostiense 139, piano -1.
Prova d’esame orale.

 

 

 

 

 

Attività formativa extracurriculare

“Tradizione, mestieri, teatro vivo”

attività formativa organizzata

nell’ambito del modulo di “Culture teatrali comparate” - prof. Valentina Venturini

con il Teatro Verde di Roma e Unima Italia


a.a. 2014/2015

Marionette, burattini, pupi e guarrattelle

TRA ORIENTE E OCCIDENTE.

Incontri di studio


L’attività formativa in oggetto, frutto di una collaborazione tra il DAMS di Roma Tre e il Teatro Verde e collegata al corso di Culture teatrali comparate – prof.ssa Valentina Venturini, giunge al secondo anno e si arricchisce di partner (il Museo Nazionale delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma) e di temi da trattare.

Anche quest’anno il progetto si articolerà in due parti: incontri di studio e incontri laboratoriali dedicati a specifici ambiti del teatro di figura (marionette, burattini, pupi e guarrattelle, ma anche ombre giavanesi e marionette orientali e particolari forme di narrazione orale) inquadrati da studiosi e artisti-maestri sia dal punto di vista storiografico sia da quello dell’attuale pratica scenica.


L’obiettivo è quello di esaminare la realtà “viva” del teatro di figura, le sue possibilità espressive e, insieme, le grandi tradizioni che in esso sono contenute e che oggi vivono rinnovandosi. Tradizioni e mestieri, dunque, ma anche storia e attualità di un teatro vivo. Teatro materiale e insieme teatro della storia e della memoria.

L’attività formativa, curata dalla professoressa Valentina Venturini, si svolgerà nel periodo compreso tra il 10 marzo e il 10 aprile e si articolerà in 10 appuntamenti che si terranno presso il polo aule Dams dell’Università Roma Tre, il Teatrino di Villa Pamphilj e il Museo Nazionale delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma.

Il Laboratorio prevede, per i frequentanti, l’attribuzione di 6 CFU, da inserire nelle “Attività a scelta”, previa consegna di un elaborato scritto di lunghezza di ca. 8.000 caratteri (non dovrà superare gli 11.000), incentrato su uno degli aspetti approfonditi nel corso degli incontri e preventivamente concordato con il docente responsabile del progetto (Valentina Venturini). Gli elaborati dovranno essere consegnate alla docente (esclusivamente in forma cartacea) entro il 28 aprile 2015. Non saranno consentite più di tre assenze


N.B. L’attività è aperta agli studenti di Laurea triennale DAMS e agli studenti di Laurea magistrale in Teatro-Musica-Danza.

Per gli studenti di Laurea triennale DAMS il codice dell’attività da inserire nel piano degli studi on line è il 20709720; per gli studenti di Laurea magistrale in Teatro-Musica-Danza il codice dell’attività da inserire nel piano degli studi on line è il 20709306.


Per partecipare all’attività formativa è necessario iscriversi entro il 7 marzo 2015. L’iscrizione potrà essere effettuata tramite mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando nell’oggetto della mail “iscrizione attività formativa”.


Calendario incontri

che si terranno presso: il Polo Aule Dams dell’Università Roma Tre

il Teatro Scuderie Villino Corsini, Villa Pamphilj/Teatro Verde

e il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari


10 marzo 2015

Franco Ruffini

Docente di Storia del Teatro, Università Roma Tre

“Marionette di legno e marionette in carne ed ossa”

Università Roma Tre

Polo aule Dams, via Ostiense 133 – aula B2, h. 10-13



12 marzo 2015

Aldo de Martino e Violetta Ercolano

Compagnia degli Sbuffi – International Puppets Museum

“Sulle tracce di Marco Polo.

Pupi, burattini marionette, teatrini da Napoli all’Oriente”

Teatro Scuderie Villino Corsini

Largo 3 giugno 1849

(entrata v. di S. Pancrazio, 10 - angolo v. Aurelia antica), h. 10-13



13 marzo 2015

Alfonso Cipolla e Giovanni Moretti

Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare di Torino

“Storia delle marionette e del teatro popolare in Italia”.

La parabola dei Podrecca”

Università Roma Tre - Dams

Polo aule Dams, via Ostiense 133 – aula B4, h. 10-13



17 marzo 2015

Mariano Dolci

Burattinaio e ricercatore

docente di Teatro di animazione, Università di Urbino

“Il teatro di animazione in educazione e nel sociale”

Università Roma Tre

Polo aule Dams, via Ostiense 133 – aula B2, h. 10-13



19 marzo 2015

Bruno Leone

Burattinaio, ricercatore, architetto

“Guarattelle e Pulcinella in Italia e nel mondo”

Università Roma Tre

Polo aule Dams, via Ostiense 133 – aula B6, h. 10-13



20 marzo 2015

Valentina Venturini

Docente di Storia del Teatro, Università Roma Tre

“Pupi e cunto. Storia orale e miti di fondazione”

Università Roma Tre

Polo aule Dams, via Ostiense 133 – aula B4, h. 10-13



31 marzo 2015

Maura Picciau

Direttrice del Museo Nazionale delle Arti e

delle Tradizioni Popolari di Roma

“Marionette, burattini, pupi, fantocci. Le collezioni del Museo.

Visita guidata”

Museo Nazionale delle Arti e delle Tradizioni Popolari

Piazza Guglielmo Marconi 8, h. 10-13



2 aprile 2015

SILVANO ANToneLLI

Attore artigiano, Compagnia Stilema di Torino

“Bambini, oggetti, giocattoli, totem”

Università Roma Tre

Polo aule Dams, via Ostiense 133 – aula B6, h. 10-13



9 aprile 2015

Fioravante Rea

Burattinaio, attore, cantastorie

Dissertazione sull’uomo e la necessità del narrare.

Esposizione storica e tecnico/pratica del cunto”

Teatro Scuderie Villino Corsini

Largo 3 giugno 1849

(entrata v. di S. Pancrazio, 10 - angolo v. Aurelia antica), h. 10-13



10 aprile 2015

Veronica Olmi e Andrea Calabretta

Teatro Verde di Roma

“Il Teatro Verde. Storia e peripezie di un teatro nato con Maria Signorelli

e con, alle spalle, 35 anni di attività”

Università Roma Tre

Polo aule Dams, via Ostiense 133 – aula B3, h. 10-13



Anno Accademico 2014-2015

 

 

CULTURE TEATRALI COMPARATE per LAUREA TRIENNALE

(6 CFU)

ARGOMENTO DEL CORSO
Pupi, cunti, marionette, burattini e fantocci tra Oriente e Occidente

PROGRAMMA DEL CORSO: 

Dopo aver tracciato un sintetico profilo dei rapporti tra le culture teatrali d’Oriente e d’Occidente, saranno esaminate alcune esperienze specifiche, tra le quali quelle dei teatri di figura tra Asia ed Europa. In quest’ultimo ambito, particolare approfondimento sarà dedicato alle tradizioni legate all’Opera dei pupi e al teatro di Mimmo Cuticchio.

PROGRAMMA DI ESAME:

  • N. Savarese, Il teatro eurasiano, Roma-Bari, Laterza 2013
  • A. Cipolla, G. Moretti, Storia dei burattini e delle marionette in Italia, Corazzano, Titivillus 2011
  • Materiali a cura del docente
  • Don Giovanni all'Opera dei pupi di M. Cuticchio (film)
  • Terraferma di E. Crialese (film)

Per gli studenti non frequentanti:

  • A. Cipolla, G. Moretti, Storia dei burattini e delle marionette in Italia, Corazzano, Titivillus 2011
  • Materiali a cura del docente
  • Don Giovanni all'Opera dei pupi di M. Cuticchio (film)
  • Terraferma di E. Crialese (film)

Copia dei film in programma è a disposizione degli studenti presso la biblioteca del Dams, via Ostiense 139, piano -1.

 

 

PROBLEMI DI STORIOGRAFIA DELLO SPETTACOLO per LAUREA MAGISTRALE

(6 CFU)

ARGOMENTO DEL CORSO
Il Varietà come apprendistato. Viviani tra Napoli e l’Europa


PROGRAMMA DEL CORSO: 

Oggetto specifico di indagine sarà il teatro dialettale “d’eccezione” (in particolare quello di Raffaele Viviani), tassello essenziale per osservare in maniera nuova quel momento della storia del teatro italiano che la storiografia identifica con gli “anni del ritardo” rispetto al fenomeno della nascente regia teatrale. È prevista l’analisi di film tratti dai testi teatrali di Viviani e di spezzoni documentari inediti.


PROGRAMMA DI ESAME:

  • V. Venturini, Raffaele Viviani. La compagnia, Napoli e l’Europa, Roma, Bulzoni, 2008 (escluso il cap. IV)
  • R. Viviani, Dalla vita alle scene. L’altra biografia (1888-1947), a c. di Maria Emilia Nardo, Napoli, Rogiosi editore, 2012 (http://www.rogiosi.it/)
  • Materiali a cura del docente
  • F. Angelini, Teatro e spettacolo nel primo Novecento, Bari-Roma, Laterza, 2009 (solo per gli studenti non frequentanti)
  • La tavola dei poveri di A. Blasetti (film)
  • I dieci comandamenti di M. Martone (film)

Copia dei film in programma è a disposizione degli studenti presso la biblioteca del Dams, via Ostiense 139, piano -1.

 

Torna a Valentina Venturini [Home]

 

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (__________attività_formativa_venturini14:15.doc)__________attività_formativa_venturini14:15.doc46 kB

Eventi & News

Direttore: prof. Paolo D'Angelo
───────────────────────────────
Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo (Fil.Co.Spe.) - Università degli Studi Roma Tre
Via Ostiense, 234/236  - 00146 Roma - Fax +39.06.57338340 - E-mail direttore.filosofiacomunicazione@uniroma3.it